Cani molesti: padrona condannata

cane, molestie, condominio, rumori, disturboColpevole del reato di disturbo della quieta pubblica ex art. 659 codice penale e sanzionata con una piccola ammenda la padrona che non ha impedito che i propri cani abbaiassero costantemente, arrecando molestie ai molti vicini.

Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con Sentenza n. 5613/2017.

Ciò non significa che siano vietati ovviamente; anzi – al contrario – è vietato vietarli; clicca qui per saperne di più.